Preview: All The Birds In The Sky, A Little Life, The Library at Mount Char

Nonostante ci siano un’infinità di libri da poter leggere, mi attraggono un sacco di novità estere che, ahimè, nel nostro paese non sono ancora arrivate e/o non arriveranno mai. Mi sorprende sempre come spesso l’uscita americana/inglese di un libro coincida anche con le release internazionali in paesi come Francia, Germania, Spagna… mentre qui in Italia nella migliore delle ipotesi spesso siamo costretti ad aspettare mesi e mesi, se non anni (vedi il caso del bellissimo Stazione Undici, best-seller internazionale e arrivato da noi in sordina dopo più di un anno).

Detto questo oggi, sul blog, vi parlo di alcuni di questi titoli che a questo punto provvederò a leggere in lingua originale (per quanto bene possa conoscere l’inglese, la lettura nella propria lingua è un’altra cosa).

All The Birds In The SkyCharlie Jane Anders

Print

Amiche d’infanzia, Patricia Delfine e Laurence Armstead non si aspettavano di rivedersi, dopo essersi separate in circostanze misteriose durante il liceo. Ora, entrambe adulte, vivono a San Francisco e il pianeta si sta distruggendo attorno a loro. Laurence è un genio dell’ingegneria, mentre Patricia  è appena uscita dalla Eltisley Maze, l’accademia per coloro che sono dotati di poteri magici. Quello che non sanno è che c’è qualcosa più grande di loro ad attenderle, qualcosa iniziato quando erano piccole, ed è determinato a riportarle assieme: o per salvare il mondo, o per indurle in una nuova età dell’oscurità. Magico, oscuro e divertente, All the Birds in the Sky è una disamina sulla vita, l’amore e l’apocalisse.

Che dire? Gli elementi per un ottimo YA ci sono tutti: in particolare mi piace molto l’unione tra scienza e magia che promette. Vogliamo parlare poi della copertina?

A Little LifeHanya Yanagihara

22822858

Quando quattro compagni di classe di un piccolo college del Massachusetts decidono di trasferirsi a New York, sono al verde e motivati solo dalla loro amicizia e ambizione. C’è Willem, il bellissimo e gentile aspirante attore; JB, inteligente ma spesso crudele pittore alla ricerca dell’arte nel mondo; Malcom, architetto frustato e Jude, brillante ed enigmatico, che serve loro da centro gravitazionale. Attraverso i decenni, la loro relazione si fortifica e oscura, tingendosi di dipendenza, successo e orgoglio. Tuttavia la loro sfida più importante, come ognuno di loro arriva a realizzare, è rappresentata proprio da Jude: il suo corpo e la sua mente sono sfregiati da una indicibile infanzia, e perseguitati da quello che teme sia un grado di trauma che non potrà mai superare, definendo la sua vita per sempre.

Ho letto pareri contrastanti su questo romanzo di formazione a tutti gli effetti: c’è chi grida al capolavoro, e chi lamenta una lettura lunga e noiosa. In generale è un libro molto doloroso, che personalmente penso mi piacerà un sacco.

The Library at Mount CharScott Hawkins

library-mount-char

Carolyn non è poi tanto differente dagli altri esseri umani che la circondano: le piacciono guacamole e sigarette e la bistecca. Sa usare il telefono. Si ricorda persino a cosa servano i vestiti: d’altronde era una normale ragazza americana, una volta. Ma questo era tanto tempo fa, prima che arrivasse “l’adoption day”, quando lei e una dozzina di altri bambini si ritrovarono ad essere cresciuti da un uomo che iniziarono a chiamare Il Padre. Il Padre poteva fare strane cose: illuminare la notte, risvegliare i morti, e quando veniva disubbidito, le conseguenze erano terribili. Durante questi anni, il Padre li ha istruiti nella sua libreria su alcuni dei segreti dietro il suo antichissimo potere. A volte si sono persino chiesti se il loro crudele tutore potesse essere Dio in segreto. Ora però il Padre è scomparso, e se Dio è veramente morto, Carolyn deve prepararsi a combattere la battaglia che sta per arrivare.

Su questo non ho altro da dire se non che non vedo l’ora di leggerlo. Sul web ho letto solo commenti in adorazione, e la storia mi intriga tantissimo. Neil Gaiman incontra Joe Hill in questo stupefacente, originale, terrificante e oscuro fantasy contemporaneo.

Usciranno mai in Italia questi titoli? Spero vivamente di si: nel frattempo ho già provveduto ad accaparrarmi le edizioni inglesi sul Kindle. Tornate quindi sul blog per saperne di più!